Sport: un giovane siciliano è il nuovo campione della formula 4

Condividi questo articolo




Gabriele Minì vince con 3 gare di anticipo il titolo 2020 del campionato F4 più competitivo e partecipato al mondo.

Gabriele Minì, pilota Prema Powerteam e parte del programma ACI Team Italia, è il campione dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth 2020, il primo pilota italiano a vincere il titolo dal primo anno della creazione, il 2014, quando ACI Sport lo lancio per primo a livello internazionale, per poi vedere gli altri paesi riprenderne l’eccellenza e la qualità. Non solo, Minì è al suo primo anno di F4, nei fatti un Rookie. 

Himeralive.it-driver_mini_01

Immagine 1 di 5

In gara 3 parte bene Minì dalla pole davanti a Beganovic, poi Hauger che si piazza subito terzo davanti a Fornaroli, mentre Pizzi recupera subito diverse posizioni, fino alla settima, con alle spalle Montoya, che grazie allo straordinario lavoro dei meccanici Prema è in pista nonostante l’uscita e l’urto ad alta velocità in gara 2. 

Dopo le prime tornate entra la safety car a seguito dell’uscita alla Variante Alta di Shevyrtalov, al debutto in F4. 

A 24 minuti dalla fine si riparte senza particolari stravolgimenti di classifica, ma dopo un paio di giri Pizzi passa anche Bortoleto. 

Davanti sono Minì, Beganovic e Crawford, mentre Fornaroli subisce gli attacchi di Edgar, e Pizzi si avvicina alle loro spalle. 

“Sono estremamente contento per il titolo, seppur avrei voluto vincere anche gara 3, ma dovevo pensare al campionato. Il prossimo anno certamente il nuovo campionato Formula Regional European Championship by Alpine è molto interessante, ma sarà Nicholas Todt a decidere quale sarà il mio prossimo passo, e certamente mi saprà indicare la strada migliore”.

A 18′ dalla fine Edgar passa Fornaroli alla Villeneuve con un sorpasso capolavoro, mentre Pizzi è a questo punto veramente vicino a Fornaroli. Seuccessivamente Crawford passa Beganovic sfruttando la scia del lungo rettilineo, mentre Minì approfitta e guadagna un margine di oltre un secondo. 

Pizzi nel frattempo è scatenato e supera Fornaroli alle Acque Minerali per piazzarsi quinto.

A 11′ dalla fine Crawford effettua un sorpasso eccezionale su Minì e conquista la prima poszione, con il pilota siciliano attento anche alla classifica di campionato. 

Quindi la classifica dei primi vede Crawford, Minì, Edgar, Pizzi, Fornaroli e Montoya. 

Le prime posizioni non cambiano, con al traguardo Crawford, Minì, Beganovic, Edgar, Pizzi, Fornaroli, Montoya e Bortoleto.

A festeggiare il trionfo del siciliano l’intero paese di Marineo, il sindaco ha atteso il suo arrivo assieme a tanti amici tifosi e concittadini, fieri del grande risultato ottenuto dal giovane campione 

L’arrivo a Marineo dall’autodromo di Imola del neo Campione d’Italia di Formula 4 , Gabriele MINI’.
Fonti: ACIsport –  (Video Virgilio Ferrara)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *