Coronavirus: a Campofelice di Roccella scuole chiuse per due giorni

Condividi questo articolo






Scuole chiuse oggi e domani a Campofelice di Roccella per pulizia straordinaria, disinfestazione e sanificazione. Lo ha disposto il sindaco Michela Taravella che ha spiegato: “Purtroppo i casi di positività al Covid 19 continuano a salire. Al momento, nel nostro territorio, abbiamo sette soggetti positivi Ribadisco che, grazie alla preziosa collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione, il Dasoe, l’Usca, la Fondazione Giglio e le Forze dell’Ordine stiamo costantemente monitorando tutti i soggetti positivi e ricostruendo minuziosamente la catena dei contagi, per poter intervenire con tempestivita’ con l’esecuzione dei tamponi rinofaringei su tutti coloro che hanno avuto contatti con gli stessi.
Ad oggi, i tamponi eseguiti sui contatti sono stati tutti negativi, tranne uno – ha aggiunto il primo cittadino-. È certamente un momento difficile per tutti, ma dobbiamo mantenere calma e lucidità, al fine di adottare ogni necessario ed opportuno provvedimento.
Proprio in considerazione dell’aumento dei contagi, al fine di garantire la massima sicurezza e salubrità dei luoghi, in accordo con le Dirigenti Scolastiche dei nostri istituti (ICS GB Cina’, e Liceo Scientifico Diego Bianca Amato), giusta Ordinanza Sindacale N. 68 del 8 ottobre 2020, è stata disposta la pulizia straordinaria, la disinfezione e la sanificazione di tutti gli edifici scolastici del territorio comunale.
Pertanto, è stata disposta la chiusura delle scuole del paese nei giorni 9 e 10 ottobre al fine di consentire le operazioni predette da parte della ditta AGM Multiservizi Srl.
Nell’esprimere la mia vicinanza e la piena solidarietà a tutta la cittadinanza, desidero rivolgere un particolare pensiero a quanti in questo momento stanno vivendo il dramma della positività – ha concluso il sindaco Taravella-. Invito tutti ad essere ottimisti e determinati nel superare questo momento drammatico e a rispettare in modo rigoroso, con senso di responsabilità, le semplici regole comportamentali che possono salvare la nostra vita e quella dei nostri cari. Insieme riusciremo a farcela”. 

 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *