Palermo: 103° Giro d’Italia, strade, percorsi e viabilità

Condividi questo articolo



I ciclisti, dopo la partenza da Monreale, transiteranno da corso Calatafimi, corso Vittorio Emanuele per poi imboccare via Roma, piazza Don Sturzo, via Dalla Chiesa, via Duca della Verdura, via Libertà, piazza Vittorio Veneto e ritorno su via Libertà con arrivo poco prima di piazza Castelnuovo.

Strade interessate dal percorso di gara

In entrata dal Comune di Monreale: dal limite del territorio comunale (Strada Provinciale 69 Palermo – Monreale), Corso Calatafimi, sovrappasso viale della Regione Siciliana, Corso Calatafimi, Porta Nuova, via Vittorio Emanuele, via Roma, via Principe di Belmonte, via Michele Amari, via Emerico Amari, via Roma, piazza Don Sturzo, via Giuseppe Puglisi Bertolino, Piazza Nascè, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Duca della Verdura, via della Libertà, largo dell’ Esedra, via della Libertà – Arrivo: via della Libertà – piazze Ruggiero Settimo e Castelnuovo.

Limitazioni alla viabilità e alla sosta

Divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati della carreggiata, o sull’ intera estensione delle piazze, dalle ore 00:00 del 2/10/2020 alle ore 21,00 del 03/10/2020 e comunque sino a quando l’Organizzazione non comunicherà alle competenti FF.OO. la riapertura del circuito.

Sospensione della circolazione veicolare e pedonale dalle ore 8 alle ore 17, e comunque sino a cessate esigenze, lungo tutto il percorso della competizione.

Divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati, dalle ore 00:00 alle ore 20:00 del 3 Ottobre e comunque fino a cessate esigenze nelle sotto elencate vie: Via G. Costa, Via Olio di Lino, Via Aquino ( tratto di competenza Comunale)

Attraversamenti veicolari e pedonali

Sabato 3 Ottobre 2020 fino alle ore 10:00, prima dell’inizio della corsa e finchè ci saranno le condizioni, potranno essere autorizzati gli attraversamenti veicolari e pedonali solamente dei punti presidiati dalle Forze dell’Ordine e purchè siano garantite condizioni di sicurezza.
Durante la gara, dalle ore 10:00 alle ore 17:00 sono vietati gli attraversamenti veicolari e pedonali per permettere il passaggio dei ciclisti e dei veicoli di supporto.

I veicoli in sosta negli spazi consentiti e all’interno di aree private limitrofe al percorso di gara, non potranno riprendere la marcia durante l’ interruzione della circolazione stradale.

Gestione emergenze. Utilizzo presidi ospedalieri

Per qualsiasi emergenza dovesse manifestarsi lungo il percorso o nelle aree limitrofe, si invitano i cittadini a rivolgersi al numero unico di emergenza 118 che curerà ogni servizio di assistenza in raccordo con la Direzione di Gara e con le competenti autorità.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *