Palermo, Orazio Bottiglieri presenta il “Conto Teatro”: “Un modo, sostenibile e conveniente, di riportare a teatro le persone”

Condividi questo articolo

Sabato 3 ottobre la conferenza stampa a Palermo.

bottiglieri
Condividi questo articolo






Sostenibilità e convenienza: sono questi i due assi sui quali ha deciso di puntare Orazio Bottiglieri per riavvicinare i palermitani al teatro.

In un momento particolarmente difficile, anche la cultura ha bisogno di ricominciare. Per questo Bottiglieri propone al pubblico un ricco cartellone di spettacoli inediti, con protagonista la commedia, la prosa e il cabaret nei teatri da lui gestiti: Colosseum (Bonagia), Lux (Libertà) e Re Mida (Notarbartolo). Da lui l’idea del “Conto Teatro”, un’iniziativa ‘a zero costi di gestione e ad alto interesse… culturale‘. Una card che dà diritto a 10 ingressi a scelta tra i teatri Colosseum, Lux e Re Mida. Non un abbonamento alla singola struttura, ma un carnet di ingressi senza vincoli. Inoltre, in caso di eventuali nuove misure contenitive  gli ingressi non fruiti verranno immediatamente rimborsati. Come sempre, sarà comunque possibile abbonarsi al singolo cartellone a un prezzo particolarmente vantaggioso.  A completare l’offerta culturale coordinata da Bottiglieri, un fitto programma di formazione composto da tre differenti assi: il laboratorio teatrale per bambini, coordinato da Eva Lipari; il laboratorio di canto per voci bianche, diretto da Yulia Koladeva e infine il programma, gestito da Ivano Passarello, dedicato alla promozione e crescita di nuove band che proporrà inoltre un’inedita rassegna di tributi ai maestri della musica italiana.

In questo difficile momento storico – ha dichiarato Bottiglieri – nel quale cinema e teatri, insieme agli artisti che vi lavorano, sono stati messi in ginocchio dalla pandemia, il Conto Teatro vuole essere un nuovo modo, sostenibile e conveniente, di riportare a teatro le persone”.

Il “Conto Teatro”, insieme ai nuovi cartelloni e ai laboratori, verrà ufficialmente presentato alla cittadinanza nella sabato 3 ottobre alle ore 10:30 presso la Casa Cultura Re Mida.

Prenderanno parte all’incontro di presentazione, insieme a Orazio Bottiglieri, il deputato nazionale di Italia Viva, Davide Faraone; l’assessore regionale al Turismo Sport e Spettacolo di FdI, Manlio Messina; l’assessore comunale di Palermo alle Attività Culturali, Mario Zito; e Giulio Cusumano, consigliere comunale a Palermo di “Azione”.

Inoltre, saranno presenti gli artisti Manfredi Di Liberto, Titti Giambrone, Giuseppe Giambrone, Moschella & Mulè, Agostina Somma, Davide Tusa, Gino Carista & Caterina Salemi, Tiziana Martilotti, Giovanni Cricchio, Toti e Totino, Ciro Chimento, Mary Cipolla, Ornella Mormile, Tiziana Tumminello, Valeria Giannone (Compagnia Contemporaneamente) e i Trio & Ritrio,











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *