Termini Imerese: Emanuele Caruana riconfermato Presidente della Società del Carnovale

Condividi questo articolo

Emanuele Caruana, una vita al servizio del Carnevale Termitano. Si potrebbe definire così, per chi non lo conoscesse, chi è Emanuele Caruana.

Condividi questo articolo






I membri dell’associazione Società del Carnovale riconfermano all’unanimità Emanuele Caruana come Presidente. 
L’amore per il Carnevale e l’impegno nell’organizzazione e nella gestione sono due dei motivi chiave che hanno spinto i suoi ragazzi a confermarne l’importante incarico. Altresì importante è la fiducia riposta in Emanuele Caruana, definito da tutti non solo il Presidente, ma sopratutto un compagno di squadra e leader. 

Il direttivo

Il direttivo, votato all’unanimità, prevede i seguenti incarichi:

  • Presidente: Emanuele Caruana;
  • Vice Presidente: Giovanni Buscetta;
  • Segretario: Salvatore Calamaio;
  • Cassiere: Vincenzo Candioto;
  • Consigliere: Giuseppe Vivirito;
  • Responsabile alle pubbliche relazioni: Salvatore Blandino;

Un direttivo compatto che, ancora una volta, continuerà a lavorare seguendo i principi fondamentali della propria associazione. 

Chi è Emanuele Caruana

Emanuele Caruana, una vita al servizio del Carnevale Termitano. Si potrebbe definire così, per chi non lo conoscesse, chi è Emanuele Caruana.
Avvicinatosi al carnevale all’età di 7 anni, ammirando e successivamente affiancando i grandi nomi della storia del carnevale Termitano. Tra questi: il Cavaliere Ignazio Casamento e il Cavaliere Agostino La Rocca.
Ad oggi, insieme a Nando Cimino è sicuramente uno degli storici che tramanda l’amore e la passione per tale tradizione. Tra i suoi impegni, infatti, c’è anche quello di lasciare che i giovani si innamorino di questa tradizione popolare e che lottino per darle il lustro che merita.
Al fianco di chi del Carnevale ne ha fatto la tradizione più bella, Emanuele ha imparato a conoscerne a bellezza, ma sopratutto le difficoltà. 

Com’è nata la Società del Carnovale

Per quanto sopra scritto, dall’amore per una delle trazioni più importanti di Termini Imerese, con la voglia di valorizzarla e accrescerla sotto diversi aspetti l’11 febbraio 2011 fu fondata la Società del Carnovale. 
Grazie all’esperienza accumulata nel tempo dal rieletto Presidente e dai soci, l’associazione si occupa del coordinamento delle sfilate dei carri allegorici, dando supporto tecnico e accompagnando i carri durante il percorso. Inoltre, la Società del Carnovale, ogni anno, lavora a stretto contatto in modo discreto con la famiglia La Rocca, proprietaria delle maschere, accompagnando i Nanni nel loro giro per le scuole e per i centri sociali. Infine, durante l’edizione 2020, la società del Carnovale, in collaborazione con i residenti dei quartieri, ha curato ed organizzato il “Carnevale nei quartieri”. 

Il marchio della Società del Carnovale, raffigura la riproduzione di una ricevuta dell’originaria Società del Carnovale risalente al 1876. 

Il comunicato della Società del Carnovale

«Ieri sera si sono svolte presso la sede della Pro Loco il rinnovo delle cariche sociali della Società del Carnovale.
Il Presidente Emanuele Caruana è stato riconfermato per la terza volta consecutiva dai soci dalla ricostituzione della società.
I soci hanno riconosciuto ad Emanuele ancora una volta l’esperienza, la tenacia e l’impegno che ha profuso da sempre per l’ottima riuscita del Carnevale Termitano che ricordiamo è un patrimonio della nostra città da salvaguardare e rilanciare al meglio».
 
Non mancano, inoltre, parole di stima da parte dei soci. Di seguito la dichiarazione di Ugo Falgarini.
 

«Per l’ennesima volta noi soci della Società del Carnovale abbiamo deciso di dare fiducia al carissimo amico Emanuele Caruana -scrive sui social. – Perché a mio avviso è l’unica persona in grado di portare avanti questa bellissima realtà. Inoltre, sono state nominate altre due persone, come l’amico

Giovanni Buscetta e l’amico Vincenzo Candioto. Anch’essi facente parte del nuovo consiglio i quali a mio avviso sono persone che, al di fuori di tutto, sono state sempre a disposizione dell’associazione e hanno meritato gli incarichi assegnategli dall’Immenso Presidente e amico Emanuele.
Ancora Auguri al nuovo direttivo. Buon Lavoro. Inoltre, faccio i migliori Auguri anche al caro Salvatore Blandino per l’incarico assegnatogli».

La dichiarazione del Presidente rieletto

 
«Innanzitutto ringrazio tutti i soci  della Società del Carnovale. Personalmente, mi ero messo in discussione, auspicando che i soci scegliessero un altro presidente. Questo perchè ripongo molta fiducia nei miei “ragazzi”, come li chiamo affettuosamente e so bene che ognuno di loro ha grandi potenzialità.
Loro hanno preferito eleggermi nuovamente per la mia passione, professionalità e competenza che metto a disposizione. Oltre che per la mia storia personale nell’ambito dell’organizzazione del Carnevale Termitano, e per la bravura nel saper risolvere situazioni complicate facendo sintesi, anche quando spesso ci si ritrova a dover affrontare idee differenti. 
Ringrazio dunque, loro per la fiducia e l’affetto dimostrato nei miei confronti. Siamo un’unica squadra, compatta ed è anche grazie a loro che tutto, ogni anno, si svolge al meglio -afferma-. Siamo menti differenti, persone differenti, idee differenti, tutti uniti dalla stessa passione e dallo stesso amore, pronti a tenderci una mano a vicenda e a tendere una mano nell’organizzazione del nostro storico Carnevale. 
Il mio sogno, oltre al rilancio del Carnevale Termitano, è poter creare il museo del Carnevale.
Attualmente è solo un sogno, ma spero che possa diventare prossimamente realtà. Immagino, infatti, un luogo dove si respiri l’aria carnevalesca 365 giorni l’anno, dove i bambini possano ammirare, ma soprattutto imparare la storia del nostro Carnevale, delle nostre maschere e appassionarsi all’arte della cartapesta, mediante i carri in esposizione. 
Il mio obiettivo principale nell’immediato è quello di rilanciare il Carnevale Termitano, il più antico di Sicilia.
Spero vivamente che il prossimo Sindaco colga il mio appello -conclude-, perché il nostro Carnevale merita di ritornare ai fasti di un tempo».

86703726_2827160890682925_7427103897761611776_n

Immagine 1 di 15











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *