Padre e figlia arrestati per droga, denunciati anche fidanzato e fratello

Condividi questo articolo






I carabinieri della compagnia di Misilmeri nel corso di un servizio antidroga a Bolognetta hanno arrestato con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio padre e figlia, P.b. cl. 1959 e P.c. cl. 2002, e denunciato per il medesimo reato il fratello e il fidanzato della giovane.
I militari hanno notato uno strano via vai da una casa di solito disabitata e insospettiti hanno deciso di procedere al controllo.
All’interno hanno trovato il proprietario con i due figli e il fidanzato della giovane. Nel corso della perquisizione domiciliare venivano rinvenute tre piante di marijuana, sei barattoli contenenti 60 grammi della stessa sostanza stupefacente e un bilancino digitale.
La perquisizione è stata quindi estesa nelle abitazioni palermitane del fidanzato e del fratello ed ha consentito di recuperare altri grammi di marjiuana nelle disponibilità dei due giovani.
La droga è stata sottoposta a sequestro e sarà inviata al laboratorio analisi del Reparto Operativo per gli accertamenti.
Questa mattina l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto con rito direttissimo.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *