Termini Imerese: criticità nella raccolta dei rifiuti solidi urbani

Condividi questo articolo






Come è noto, un incendio ha interessato la scorsa settimana la discarica di Trapani, presso la quale vengono conferiti i rifiuti solidi urbani indifferenziati di Termini Imerese, bloccandone l’attività.

Immediatamente si è richiesto agli Enti preposti di indicare una discarica alternativa, da utilizzare fino alla riapertura di quella di Trapani. Tale richiesta è rimasta ad oggi inevasa.

Oggi è stata firmata dal Commissario Straordinario di Termini Imerese una lettera indirizzata al Prefetto di Palermo, con la quale si richiede un urgente intervento presso la Regione per consentire di smaltire i rifiuti presso un idoneo impianto.

Il blocco dei conferimenti ha comportato l’interruzione della raccolta di tale frazione dei rifiuti solidi urbani, frazione percentualmente importante rispetto alla totalità, e tale interruzione risulta già evidente con l’accumulo di rifiuti nei punti di raccolta, ma anche con un aumento degli abbandoni indiscriminati.

Mentre si invita la popolazione a continuare scrupolosamente la raccolta differenziata, evitando assolutamente l’abbandono per strada di rifiuti, si conferma che viene garantita la raccolta delle altre tipologie di rifiuti: umido, plastica, carta e cartone, mentre per vetro e lattine si invita ad utilizzare le campane stradali.










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *