Sicilia: il parlamento della regione è da record, in 4 mesi l’assemblea ha lavorato solo 38 ore

Condividi questo articolo



Il parlamento della regione Sicilia ha infatti totalizzato appena 23 minuti di lavoro al giorno da agosto fino ad oggi.

Un record negativo dato che ogni ora è costata un milione di euro.

Da un indagine fatta, dal 31 luglio sino a metà novembre, l’ARS (Assemblea regionale siciliana) ha lavorato soltanto 38 ore.

Un altro record in negativo del parlamento 
più antico del mondo. Considerando le 90 giornate lavorative disponibili, i deputati siciliani sono stati presenti in aula per soli 23 minuti al giorno.Naturalmente i componenti dell’ARS hanno un costo per le casse dell’isola. Il conto è semplice: per il 2014 il bilancio dell’Assemblea regionale siciliana prevede costi operativi per 160 milioni di euro.

Quindi, quelle 38 ore di lavoro, distribuite nel periodo  che  va da luglio a novembre di quest’anno, sono costati alla spesa pubblica 40 milioni di euro.

Più 
di un milione di euro l’ora, niente male come salario… In tutto ciò, 
i lavori dell’ARS vanno a rilento per la mancanza di accordo sulla nomina del vicepresidente dell’aula.

Fonte:Espresso.repubblica.it






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *