Crack Wirecard: le conseguenze per i clienti italiani di Sisalpay

Condividi questo articolo






Pagamenti elettronici con la carta, conti respinti e prelievi contanti bloccati per i possessori di SisalPay. La situazione si complica anche in Italia a seguito del crack Wirecard. Così SisalPay è finita nella bufera, sono ore di preoccupazione per tutti i clienti che si sono visti il conto congelato.

Le segnalazioni dei disservizi sono innumerevoli.

Il fatto e la bufera su Wirecard

Wirecard è la società avrebbe un ammanco da due miliardi di dollari sfuggito niente meno che a Ernst&Young, la società che cura la revisione dei bilanci di Wirecard, negli ultimi tre non avrebbe ricevuto estratti conto che permettessero di scoprire la frode fiscale messa in atto dai vertici di Wirecard. Così centinaia di migliaia di carte sono state bloccate in tutto il mondo, tra queste SisalPay.

II gruppo tedesco Wirecard nei giorni scorsi ha avviato le procedure per l’insolvenza come annuncia la società: “Il cda di Wirecard ha oggi deciso di presentare al Tribunale di Monaco competente una richiesta per l’apertura di un procedimento di insolvenza per il rischio di incapacità di pagamento e sovraindebitamento”.

Wirecard AG, società tedesca di tecnologie e servizi finanziari fondata nel 1999, con sede ad Aschheim (Monaco),  si occupa di offrire soluzioni per i pagamenti elettronici, la gestione dei rischi e l’emissione di carte di credito. 

L’informativa di SisalPay ai clienti

Gentile Cliente,

come probabilmente hai appreso dagli organi di stampa, Wirecard, società tedesca leader mondiale nei servizi finanziari e tecnologici, è oggi al centro della cronaca per motivi che hanno sorpreso sia il mercato che tutti i partner globali, noi compresi che come SisalPay|5 non abbiamo alcuna responsabilità su quanto accaduto al nostro fornitore.

L’autorità di vigilanza bancaria inglese (FCA) ha bloccato preventivamente l’operatività di tutte le carte Wirecard a livello mondiale e di conseguenza anche la tua carta con brand SisalPay.

Ci scusiamo per gli inconvenienti che questa situazione ti sta arrecando e siamo in campo in prima persona per contenere i disagi verso i nostri Clienti, il nostro primo interesse.

Nei prossimi giorni, infatti, ti contatteremo per trasferire il saldo direttamente su una nuova carta prepagata, emessa in partnership con Banca 5 – Gruppo Intesa Sanpaolo, affinché tu possa tornare velocemente ad effettuare pagamenti in tutta tranquillità oppure ricevere indicazioni sulle modalità, per te più sicure e convenienti, di accredito o rimborso del saldo presente sulla tua carta.

La tua sicurezza è una priorità per SisalPay|5 e siamo a tua completa disposizione per ogni domanda e necessità.

 









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *