La RO racing presente al Test Rally Sicilia che si svolgerà sulle strade delle Madonie questo fine settimana

Condividi questo articolo






Si scaldano nuovamente i motori dopo la pausa forzata dovuta all’epidemia da Coronavirus. Questo fine settimana, nel rispetto del protocollo di prevenzione dettato da Acisport, quindi in totale assenza di pubblico, si svolgerà sulle Madonie una sessione di test che verrà utilizzata dai piloti della scuderia RO racing per mettere a punto le vetture in vista della ripresa dei campionati, prevista per il prossimo mese di luglio.

A prendere parte alla sessione di prove, in rappresentanza del sodalizio di Cianciana ci saranno: il campione italiano rally autostoriche, Angelo Lombardo, che testerà la sua abituale Porsche 911 del Terzo raggruppamento in vista della sua partecipazione al Ciras che prenderà il via a fine luglio con il Vallate Aretine. Mauro Lombardo che dovrebbe disputare con la stessa vettura del figlio alcune gare del Trz e Matteo Adragna che, con la stessa vettura dei compagni di scuderia, ma del Secondo raggruppamento, disputerà invece il Civsa, massima serie nazionale della velocità in salita.

Sarà una stagione monca quella che ci accingiamo a disputare – ha detto Angelo Lombardo – proveremo insieme al team a riconfermare il titolo dello scorso, il campionato è molto breve e sarà importante non commettere passi falsi”.

Molto motivato anche Mauro Lombardo: “Il programma di mio figlio Angelo è prioritario rispetto ai miei impegni, mirerò comunque a fare bella figura nelle gare dove sarò presente, se sarà necessario gli farò da scudiero al Rally dell’Elba”.

La voglia di ripartire è tanta – ha detto Matteo Adragna – purtroppo con tutte le incertezze, ancora non abbiamo la concretezza di date per il CIVSA, serie a cui intendevo partecipare con la mia nuova scuderia. Sabato avrò modo di incontrare, dopo parecchio tempo, i fratelli Balletti, miei amici e preparatori, che mi daranno la possibilità di mettere a punto la mia vettura”.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *