Tragedia nelle acque di Cefalù: annegato un bagnante

Condividi questo articolo

Tragedia a Cefalù, dove nel pomeriggio di oggi (domenica 21 giugno) un bagnante residente a Santa Flavia è annegato. 

Condividi questo articolo



Tragedia a Cefalù, dove nel pomeriggio di oggi (domenica 21 giugno) un bagnante residente a Santa Flavia è annegato. 
Secondo quanto ricostruito le operazioni di salvataggio sarebbero risultate difficoltose per via delle condizioni del mare. Su posto sono intervenuti gli operatori del 118.
I soccorritori hanno provato a rianimare il soggetto con l’utilizzo di un defibrillatore, ma per l’uomo ogni tentativo di soccorso è stato vano.
Sembrerebbe inoltre, che la situazione in spiaggia sia insostenibile in quanto i bagnanti non vorrebbero sgombrare dallo specchio d’acqua in cui è avvenuta la tragedia. 

Nella giornata di oggi già altri bagnanti sono stati tratti in salvo, tra questi un uomo che è stato trasportato presso l’ospedale Giglio di Cefalù. La situazione lungo il lungomare resta critica.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *