Regione Siciliana: disco verde a mobilità interregionale e fine dell’obbligo di quarantena per chi rientra nell’isola

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

Condividi questo articolo






Covid 19, pubblicata l’ordinanza n. 22 del Presidente della Regione Siciliana: disco verde a mobilità interregionale e fine dell’obbligo di quarantena per chi rientra nell’isola

Disco verde alla mobilità tra regioni e niente obbligo di quarantena. Con l’ordinanza n. 22 del 2 giugno 2020, il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, tra gli altri provvedimenti ha messo la parola fine alla quarantena obbligatoria per coloro che fanno rientro in Sicilia. Le persone interessate devono comunque avvisare il medico di famiglia in caso dell’insorgenza di sintomatologia riconducibile al Covid-19, mentre permane, nei loro confronti, la sorveglianza sanitaria. Sabato 6 giugno si aprirà invece la stagione balneare, consentendo agli operatori del settore di avviare tutte quelle operazioni propedeutiche all´avvio delle attività commerciali.

Si tratta di due delle misure più attese dai cittadini in funzione dell’allentamento delle restrizioni sin qui adottate per il contenimento del Coronavirus, mentre continua l’attività di controllo e la registrazione sui portali dedicati per tutti coloro che rientreranno in Sicilia. Il presidente Musumeci, dal canto suo, ci tiene a precisare che la la Sicilia si uniforma alle direttive nazionali, mettendo però in atto specifici provvedimenti che serviranno principalmente a dare serenità a quanti arrivano nell’isola e sicurezza ai residenti. Di fatto non si tratta di un abbassamento della guardia e le misure di contrasto all’epidemia resteranno attive. 










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *