Fase 2 Palermo, Caracausi: “Serve un intervento da parte dell’Amministrazione a favore degli artisti”

Condividi questo articolo

Tanti giovani artisti si sono detti disponibili, nel corso della prossima estate, a fare due spettacoli al prezzo di uno per sopperire al problema degli assembramenti, strappando alla malasorte la propria sopravvivenza e al tempo stesso continuando a creare cultura.

Condividi questo articolo



Tanti giovani artisti si sono detti disponibili, nel corso della prossima estate, a fare due spettacoli al prezzo di uno per sopperire al problema degli assembramenti, strappando alla malasorte la propria sopravvivenza e al tempo stesso continuando a creare cultura.

In un momento di grande difficoltà come quello che stiamo vivendo, mentre la maggior parte delle categorie è tutelata da sistemi di assistenza, di protezione sociale e salariale, i giovani artisti non hanno nessun meccanismo di questo genere a garantire loro una dignitosa sopravvivenza”, lo ha scritto il consigliere comunale, Paolo Caracausi del gruppo consiliare Avanti Insieme (in quota Italia dei Valori) in una nota indirizzata al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e all’assessore alle Culture, Adham Darawasha.

Visto che l’Amministrazione comunale ha sospeso tutta la programmazione del “Festino” si chiede di programmare una serie di eventi cittadini, un “Tour Settembrino”da svolgersi nei vari teatri, limitando quindi la presenza di pubblico, al fine di far lavorare i giovani artisti palermitani“, ha concluso Caracausi.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *