Casteldaccia: si lancia dal viadotto, salvato dai materassi abbandonati

Condividi questo articolo


Un uomo ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal viadotto “Cefalà”, nei pressi di Casteldaccia. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che hanno visto l’uomo scavalcare il guardrail e lanciarsi nel vuoto.
A salvarlo dal terribile impatto è stato un cumulo di materassi abbandonati proprio sotto il viadotto.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno recuperato il ferito e lo hanno consegnato ai sanitari del 118. L’impatto con il suolo, seppur attutito dai materassi, avrebbe provocato all’uomo la rottura delle gambe.  Trasportato dai sanitari presso Villa Sofia, la prognosi resta riservata.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale.

 

Foto di Blog Sicilia





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *