A Bagheria il sindaco ha chiesto all’Asp di sottoporre a tampone gli ospiti delle case di riposo

Condividi questo articolo



E’ iniziata la Fase 2 e i controlli di positività al Covid-19 devono essere estesi a quante più persone possibili.

Lo aveva annunciato e l’ha formalizzata, la richiesta di effettuare i tamponi per la verifica del contagio da Codiv 19 in tutte le case di riposo, le strutture per il ricovero dei disabili psichici e le strutture per minori di Bagheria.

Il sindaco della Città delle Ville ha inviato ieri una nota alla direzione della prevenzione dell’ Asp di Palermo e a quella di Bagheria.

«Non bisogna abbassare la guardia, non ne siamo ancora usciti ed è necessario mettere in campo ogni azione possibile per contenere il contagio del virus»– così il sindaco Filippo Maria Tripoli che invita i cittadini a rispettare tutte le regole per il contenimento del virus ed il distanziamento sociale. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *