Termini Imerese: arrestato giovane di 37 anni per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Condividi questo articolo



Arrestato un giovane termitano di 37 anni per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali dolose. Il fatto è accaduto qualche giorno fa a Termini Imerese in un quartiere della parte bassa della città, dove il soggetto poi arrestato, invitato dai vicini ad abbassare il volume della musica, anche loro chiusi a casa per l’emergenza Covid 19,  si è rifiutato e ha continuato ad ascoltare le sue canzoni preferite senza tenere conto della richiesta dei residenti della zona.

Così sono stati avvisati i carabinieri che, intervenuti sul posto, non sono riusciti a calmare l’uomo che ha aggredito uno dei militari. Così su disposizione del Pm di turno l’uomo è stato arrestato per aggressione a pubblico ufficiale e lesioni.
Successivamente, si è svolto il rito direttissimo nel corso del quale il giudice monocratico, Gregorio Balsamo,  ha convalidato l’arresto ma ha accolto la tesi della difesa e scarcerato il termitano senza alcuna misura cautelare.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *