Le Sante Quarantore nella parrocchia di Sant’Antonio di Padova al tempo del Covid 19

Condividi questo articolo






Le Sante Quarantore nella Parrocchia di S. Antonio di Padova al tempo del COVID-19  – “Chiediamo Grazia al SS. Sacramento affinché ci liberi dal coronavirus”


Nella tradizione Cristiano cattolica le Sante Quarantore sono considerate momento privilegiato per meditare sul Mistero Pasquale che nella SS. Eucaristia costituisce la fonte e il culmine della vita stessa della Chiesa e della fede dei singoli credenti.

 
“Cristo Risorto presente nel Santissimo Sacramento è oggetto della nostra adorazione e riparazione per i peccati degli uomini insensibili al suo amore – ha affermato don  Valerio De Gaetani, parroco della chiesa di Sant’Antonio di Padova -. Il numero 40 ricorre una cinquantina di volte in tutta la sacra scrittura per indicare un tempo di attesa, di costrizione ma anche di e gioia. Gesù stesso ha trascorso 40 giorni nel deserto ed è rimasto nel Sepolcro 40 ore fino al mattino di Pasqua nel quale lo splendore della sua Risurrezione ha inondato l’intera umanità riportando la luce e la speranza. Da molti anni ormai nella parrocchia Sant’Antonio di Padova le quarantore si celebrano con grande solennità nell’ottava di Pasqua e si concludono tradizionalmente con la processione Eucaristica per le vie del territorio parrocchiale – ha aggiunto don Valerio -. Tuttavia quest’anno a causa della pandemia rimane impossibile poterle vivere in tutta la loro intensità. Nonostante tutto non vogliamo privarci di questo grande dono che il Signore risorto ci fa nel Divino Sacramento perciò abbiamo ridotto simbolicamente a 4 ore l’adorazione Eucaristica che il popolo Santo di Dio potrà vivere attraverso le dirette Facebook dalle proprie case unendosi a me nella comune preghiera per impetrare dal Signore la Grazia della Liberazione da questa terribile peste.
 
A conclusione nella domenica della Divina Misericordia impartirò la solenne benedizione con il Santissimo Sacramento sulla città di Termini Imerese e il mondo intero – ha concluso don Valerio -. Nell’occasione voglio ringraziare Himera Live per il prezioso contributo che apporta alla comunità Cristiana diffondendo questi eventi per noi tutti così importanti estendendo a tutta la cittadinanza in questo tempo gioioso di Pasqua i più fervidi auguri Pasquali”.
 










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *