E’ bufera sul fronte concorsi scuola

concorsi scuola
Condividi questo articolo



Concorsi scuola alzano la voce i sindacati

Sembra soffiare il vento della bufera sul futuro dei concorsi in ambito scolastico. Non si presenteranno infatti, domani al MIUR le più importanti sigle sindacali del mondo scolastico che vogliono discutere piuttosto che ricevere informative da parte della titolare del dicastero.

I sindacati vogliono spostare il piano della discussione sull’opportunità di dare seguito alla legge 159/2019 entrata in vigore il 29 dicembre 2019 nella attuale formulazione.

Il Decreto Scuola, il cui esame inizierà giovedì in VII Commissione istruzione al Senato, potrebbe essere un veicolo legislativo utile per alcune modifiche.

Anche sul fronte politico c’è tanto di discutere. E’ atteso un incontro della maggioranza. Al momento le posizioni di M5S e PD/Leu sono distanti. 

Il testo della richiesta dei sindacati

Le scriventi Segreterie, con la presente chiedono un rinvio dell’incontro di informativa previsto per mercoledì 15 aprile alle ore 15.00.

Ritengono infatti necessario un preliminare confronto politico per inquadrare la questione reclutamento e concorsi in un contesto che nelle ultime settimane ha subito progressivi e sempre più profondi mutamenti, così come appaiono del tutto incerte le prospettive, tenuto conto che l’andamento dell’epidemia e i tempi di un’auspicabile uscita dalla stessa non sono ad oggi prevedibili con certezza.

Ciò premesso, e ribadita la non disponibilità a partecipare all’incontro di informativa del 15 aprile, le scriventi segreterie chiedono che sia fissato quanto prima un confronto a livello politico, della cui convocazione rimangono pertanto in attesa.

Flc CGIL Francesco Sinopoli, CISL Scuola Maddalena Gissi, UIL Scuola Rua Giuseppe Turi, SNALS Confsal Elvira Serafini e GILDA Unams Rino Di Meglio





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *