Coronavirus, Zacco: “Dotare di adeguati strumenti contro rischio contagio le guardie giurate”

Condividi questo articolo

“L’applicazione delle norme di prevenzione del contagio sta richiedendo in questi giorni un impiego notevole di personale di vigilanza e sicurezza in diversi luoghi pubblici e privati”, afferma il consigliere comunale Ottavio Zacco.

Condividi questo articolo






L’applicazione delle norme di prevenzione del contagio sta richiedendo in questi giorni un impiego notevole di personale di vigilanza e sicurezza in diversi luoghi pubblici e privati. Paradossalmente è proprio questo personale che spesso non è stato dotato di adeguati dispositivi di protezione”.

Lo segnala il presidente della VI Commissione consiliare, Ottavio Zacco, che sottolinea come sia “necessario dotare al più presto le Guardie giurate di adeguati strumenti visto che il loro lavoro è in questo momento ancora più fondamentale per garantire il regolare svolgimento delle attività di decine di attività commerciali e produttive che garantiscono servizi essenziali.Per questo ho rivolto un appello al Sindaco, alla Prefetta e alla Protezione civile perché questi lavoratori abbiano la disponibilità di DPI che garantiscano loro e le loro famiglie dal rischio di contagio“.

Il sindaco Leoluca Orlando ha affermato di “condividere la preoccupazione” ed ha assicurato che se ne farà portavoce nelle sedi opportune, “sollecitando contemporaneamente tutti i datori di lavoro in tutti i settori a fare quanto indispensabile perché i lavoratori possano operare in sicurezza“.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *