Tragedia in ambulatorio di cardiologia a Partinico: inutili le manovre rianimatorie, muore paziente

Condividi questo articolo



 
L’uomo ieri sera aveva rifiutato il ricovero in ospedale
 
 
Un paziente di 78 anni è deceduto questa mattina nell’ambulatorio di Cardiologia del Poliambulatorio di Partinico (di Largo Casa Santa) dove si era recato per effettuare una visita specialistica urgente. L’uomo stava per entrare nella sala visite, quando si è accasciato a terra. E’ stato immediatamente soccorso dai medici della struttura che si sono prodigati in tutti i modi per salvarlo, effettuando tutte le manovre di rianimazione. Tempestivamente è intervenuto anche il medico del Ppi (Punto di Primo Intervento) che ha coadiuvato i colleghi nel massaggio cardiaco e nelle tecniche di rianimazione. Sul posto sono arrivati anche i medici del 118, ma purtroppo per il paziente non c’è stato nulla da fare.
 
Da quanto riferito dai familiari, l’uomo, che da tre giorni accusava persistente dolore toracico, ieri sera aveva chiamato il 118, ma avrebbe rifiutato il trasporto ed il ricovero in una struttura ospedaliera.
 
La Direzione strategica dell’Asp di Palermo e la Direzione del Distretto di Partinico si associano al dolore dei familiari ai quali porgono le più sentite condoglianze. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *