Stop agli spostamenti dal proprio comune di residenza

Condividi questo articolo






Da oggi è fatto divieto di trasferimento con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello di residenza o da quello in cui ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.  Lo ha stabilito l’ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell’Interno che rimarrà efficace fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, di cui all’articolo 3 del decreto legge numero 6/2020. 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *