Campofelice di Roccella: in baffo ai divieti abbandonano rifiuti ai piedi del Castello luogo simbolo del paese

Condividi questo articolo






La notizia è stata resa nota dal sindaco di Campofelice di Roccella, Michela Taravella. In piena emergenza coronavirus, in baffo ai divieti, incivili hanno abbandonato rifiuti di ogni genere davanti l’ingresso della Torre Roccella, simbolo del paese.

Il messaggio del sindaco Michela Taravella

Buongiorno. Mentre ognuno di noi cerca di fare il proprio dovere, c’è sempre il solito incivile che crede di poter uscire ed agire indisturbatamente.

Nessuna sensibilità, nessun senso civico, nessun rispetto per chi è costretto a stare fuori per il bene degli altri e per garantire i servizi essenziali.
Qualcuno dirà che occorrono più controlli. Le forze dell’ordine ed i vigili sono fuori ogni giorno, con turni al limite della sostenibilità… e siamo ancora all’inizio.
Gli operatori, i dipendenti comunali e pure noi Amministratori continuiamo a fare il nostro dovere, senza esitazione, sempre.

Eppure c’è chi si crede più furbo oltraggiando il nostro territorio e, ancor più gravemente il simbolo della nostra storia e della nostra comunità: il Castello!
Non credo ci vogliano più controlli, ci vuole più civiltà e più educazione e la presa di coscienza che, ciò che è pubblico, è di tutti noi e va custodito.

Invito chi vede scene oltraggiose come questa a segnalarle, interverremo tempestivamente.Ognuno deve fare la propria parte responsabilmente e chi, in questo momento, vanifica il prezioso lavoro altrui o offende la nostra Comunità non merita nessuna considerazione.
Sono davvero indignata!










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *