Lotteria degli scontrini, prima estrazione il 7 agosto, ecco regole e premi

Condividi questo articolo



L’appuntamento con la prima estrazione della «lotteria degli scontrini» è il 7 agosto 2020. L’Agenzia delle Entrate ha infatti definito le regole per partecipare al concorso a premi legato al nuovo scontrino elettronico. Come era stato ampiamente anticipato, si parte il 1° luglio con i pagamenti di importo pari o superiore a 1 euro che potranno partecipare alla lotteria.

Ogni pagamento valido per l’estrazione deve però essere corredato dal «codice lotteria» da richiedere sul Portale Lotteria predisposto dall’Agenzia e disponibile a partire dalle ore 12 del 9 marzo 2020.

Chi può partecipare? La lotteria è rivolta alle persone maggiorenni residenti in Italia che acquistano beni o servizi fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi. Nella prima fase, sono esclusi dalla lotteria gli acquisti documentati con fatture elettroniche e quelli i cui dati dei corrispettivi sono trasmessi con il sistema Tessera Sanitaria.

Quando avverranno le estrazioni? Dopo quella del 7 agosto le successive estrazioni mensili avverranno ogni secondo giovedì del mese. A partire dal 2021, inoltre, verranno attivate anche estrazioni settimanali.

Il montepremi. Dal 1° luglio 2020 i premi mensili saranno di 30 mila euro, mentre il premio annuale sarà pari a 1 milione di euro per la lotteria «normale», mentre quella «zero contanti» vedrà un premio annuale da 5 milioni di euro per il consumatore e 1 milione per l’esercente. Dal 2021, invece, si aggiungeranno 7 premi settimanali dal valore di 5 mila euro ciascuno che si andranno ad aggiungere a quelli mensili e all’annuale.

I premi della lotteria non saranno assoggettati ad alcuna tassazione. Partecipando al concorso, sottolinea l’Agenazia, si contribuirà in maniera attiva alla riduzione del gap tra l’Iva potenziale e quella incassata dallo Stato e al miglioramento dei servizi offerti alla collettività.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *