Termini Imerese: siringhe e metadone ritrovati in via Monachelle

Condividi questo articolo



 

metadone

Metadone e siringhe in pieno centro storico a Termini Imerese. La segnalazione arriva da alcuni residenti di via Monachelle e di via Giacinto lo Faso che raccontano di trovare da qualche giorno la mattina ai margini della strada siringhe presumibilmente usate da drogati, anche sporche di sangue. Secondo quando riferito dai cittadini, sarebbero state mosse dagli addetti del servizio di igiene ambientale. 

Ieri mattina sono anche apparse anche diverse scatole di metadone (vedi foto sopra in galleria), la preoccupazione è maggiore in quella zona perché ogni mattina vi transitano numerosi bambini per recarsi a scuola, nel quartiere Mazziere dove ci sono alcuni istituti scolastici di ogni ordine e grado: asilo, elementari, medie e licei. 

Altre segnalazioni sulla presenza di siringhe infette sono pervenute dalla via Libertà, nella parte bassa di Termini Imerese, nella strada che costeggia la stazione ferroviaria. 

Questi fatti si aggiungo alla situazione di degrado sociale che sta avvolgendo la città. Proprio ieri un altro atto vandalico si è registrato nella via Navarra: Nuovo raid a Termini Imerese: filo blocca strada in via Navarra

  





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *