Termini Imerese: obbligo di dimora per l’aggressore al medico del pronto soccorso

Ambulanza

Condividi questo articolo



Dopo il rito direttissimo è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora in città nei confronti del termitano che nella notte tra il 24 ed il 25 febbraio aggredito la notte scorsa a colpi di estintore un medico del pronto soccorso dell’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese (clicca qui per vedere cosa è successo).

La direzione aziendale dell’Asp, in una nota ha fatto sapere che si costituirà parte civile in giudizio. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *