I Nas sequestrano un caseificio in provincia di Palermo e 200 chili di alimenti

Condividi questo articolo






Controlli dei Carabinieri di Misilmeri e del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Palermo.
In un’azienda zootecnica di Marineo, è stato scoperto un caseificio abusivo privo dei previsti requisiti igienico-sanitari. All’ interno sono stati rinvenuti circa 200 chili tra latte e formaggi, già pronti per la commercializzazione, tenuti in cattivo stato di conservazione.
La titolare, R.B. 70enne, è stata deferita in stato di libertà alla procura di Termini Imerese e segnalata all’Asp di Palermo, inoltre le sono state elevate sanzioni amministrative per circa 4000 euro.
Al locale sono stati posti i sigilli, le attrezzature utilizzate per la produzione e la lavorazione degli alimenti sono state affidate in custodia giudiziale alla proprietaria dell’azienda.

LE FOTO 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *