Carabinieri scoprono e sequestrano centro scommesse: sanzioni per 163mila euro, 21 i denunciati

Condividi questo articolo






Il fatto è accaduto in pieno centro storico nel quartiere Cassaro-Castellammare, dove i carabinieri della stazione Piazza Marina, a Palermo, durante uno specifico controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dei giochi illegali, svolto unitamente a personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Sezione Controlli di Palermo, hanno denunciato due persone.
I militari dell’Arma e i funzionari ADM nel corso dell’accertamento hanno riscontrato che una sala giochi, nella quale venivano abusivamente raccolte scommesse, era sprovvista della licenza di pubblica sicurezza per l’esercizio dell’attività; per tali ragioni il gestore e la titolare del centro sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.
Il centro scommesse è stato sottoposto a sequestro unitamente all’incasso e alle apparecchiature presenti.
Infine, sono state elevate sanzioni amministrative, per un totale di 163.000 euro, per l’installazione di apparecchi destinati, anche indirettamente, a qualunque forma di gioco non rispondenti alle caratteristiche previste e per la mancata comunicazione al Questore.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *