Ampliamento giunta Orlando, Lo Monaco (M5s): “Tra occasioni mancate e restyling d’annata”

Condividi questo articolo

“Ieri il Sindaco ha ufficializzato i nomi dei “nuovi” (si fa per dire) tre Assessori che andranno ad ingrassare la sua Giunta. Siamo lieti che finalmente il Primo cittadino abbia ritenuto opportuno cedere la delega allo Sport”, afferma Viviana Lo Monaco, portavoce M5S.

Viviana Lo Monaco
Condividi questo articolo






Ieri il Sindaco Leoluca Orlando ha ufficializzato i nomi dei “nuovi” (si fa per dire) tre Assessori che andranno ad ingrassare la sua Giunta. Siamo lieti che finalmente il Primo cittadino abbia ritenuto opportuno cedere la delega allo Sport, che sino ad oggi ha preferito tenere a sé, privando i Consiglieri e la Commissione di competenza di un interlocutore certo su una tematica così centrale“, afferma Viviana Lo Monaco, portavoce M5S, componente V Commissione consiliare (Sport).

Come ho avuto modo di affermare dagli esordi del mio mandato elettorale, infatti, sono sempre più convinta che una buona politica sportiva abbia una valenza trasversale e una potenzialità unica nel prevenire e contrastare situazioni di disagio sociale, economico, psicologico che possono portare a fenomeni di emarginazione e devianza“, aggiunge la Lo Monaco.

Al di là delle valutazioni personali sulle nomine e sull’opportunità di riportare nuovamente in auge volti noti della politica locale, da Consigliera donna, in un’Aula troppo spesso sbilanciata al maschile, non posso non osservare il malcontento tangibile nella stessa maggioranza Orlandiana per l’ennesima occasione persa, quella di un sindaco apparentemente votato alla pluralità e alla differenza, che però declina quasi esclusivamente al maschile la sua Giunta, con appena 2 donne su 11, mentre altri grandi Comuni italiani come Roma, Milano, Napoli, Torino hanno una composizione eterogenea, con una media del 40% di donne Assessore“, conclude Viviana Lo Monaco.

 

LEGGI ANCHE:









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *