Svaligiano una villetta: arrestato sorvegliato speciale e denunciato il suo complice

Condividi questo articolo






 Nella notte dello scorso 16 febbraio, i Carabinieri delle stazioni di Carini e Villagrazia di Carini, impegnati in uno specifico servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati predatori hanno tratto in arresto, P.c. 24enne del luogo, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno.

I militari, transitando in via Liegi del comune di Carini, hanno notato del movimento anomalo all’interno di una villetta, intervenuti prontamente notavano due persone intente a caricare in una macchina mobilia e suppellettili.

Il primo veniva immediatamente bloccato e arrestato per furto in flagranza, mentre il secondo, ben noto alle forze dell’ordine, si dava a repentina fuga a bordo del veicolo usato per commettere il furto investendo altresì un carabiniere che è dovuto ricorrere alle cure mediche.

Durante il successivo inseguimento il malfattore abbandonava l’auto continuando il fuggifuggi per i campi favorito dal buio della notte.

L’arrestato che da un successivo controllo è emerso essere percettore del reddito di cittadinanza, è stato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, posto agli arresti domiciliari.

Il complice che si è dato alla fuga, identificato in M.V. 28enne di Carini, denunciato in stato di libertà per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e altro.

Da successivi accertamenti è emerso che la vettura usata per commettere il furto era stata rubata precedentemente nell’hinterland carinese.

 

 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *