Elezioni Termini Imerese: Renato Schifani bacchetta il commissario provinciale FI Luigi Vallone

Il senatore Renato Schifani

Condividi questo articolo






“La prossima tornata amministrativa in Sicilia pone a Forza Italia l’esigenza di compiere con gli alleati di centrodestra scelte condivise e vincenti per la guida di capoluoghi di provincia e di realta’ provinciali che in alcuni casi vivono crisi industriali la cui gestione necessita di un autorevole consenso e rappresentanza”.

Il senatore Renato Schifani
Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Renato Schifani, che aggiunge: “Ritengo percio’ doveroso, preliminarmente a qualunque scelta di vertice regionale, che i nostri rappresentanti locali si confrontino sul territorio con i loro omologhi della coalizione per poter concordare dal basso le migliori candidature a sindaco, espressione della base e non delle chiuse stanze. Non dovremo commettere l’imperdonabile errore di sottrarci a questo – prosegue -, perché’ il rilancio di un centrodestra moderno e riformista non può’ che passare dall’ascolto della base: le imposizioni dall’alto sono destinate ad essere bocciate dagli elettori. Altrettanta importanza andrà data alle espressioni civiche del territorio: realtà’ importanti, costituite da soggetti privi di tessere di partito, che sono pronte a mettere a disposizione della loro comunità’ la propria esperienza professionale o amministrativa. Solo un centrodestra largo e inclusivo potrà’ portarci più’ vicino alle istanze e alle aspettative del territorio”, conclude.
 
Dura presa di posizione del Presidente emerito del Senato Renato Schifani

Le dichiarazioni, dell’ex Presidente del Senato, diffuse da ITALPRESS, confermano i malumori interni a Forza Italia, in particolare, in relazione alle modalità di scelta dei candidati sindaci, calate dai vertici regionali.

Nei giorni scorsi, erano emerse tutte le perplessità di Schifani sulla scelta di Miccichè e Vallone, di sostenere l’Avv. Caratozzolo, senza avere, preventivamente, ascoltato gli umori della base e le rappresentanze locali dei partiti del centro destra.

Con il comunicato di stamani, diffuso alle più importanti agenzie di stampa nazionali, appare chiara e netta la posizione del Sen. Schifani, apertura alle realtà civiche, consultazione della base, così evitando, scelte calate dall’alto.

Pur non avendo mai fatto riferimento ad alcuno, dei candidati proposti dal centro destra, nelle scorse settimane (Amoroso, Battaglia, Caratozzolo) dall’esame delle caratteristiche individuate, il comunicato odierno, può a ben donde, essere considerato, a tutti gli effetti, un endorsment a sostegno della candidatura dell’attuale presidente del consiglio comunale, Anna Amoroso, proposta da liste civiche.











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *