Polizia intercetta marijuana alla barriera autostradale di Buonfornello: denunciati due giovani della provincia di Palermo

Condividi questo articolo



Un esemplare servizio di pattugliamento autostradale svolto dai poliziotti della Sottosezione Polizia Stradale di Buonfornello si è trasformato in una brillante operazione antidroga. La Polizia di Stato, presso la barriera autostradale A\20 carreggiata di Buonfomello (PA) ha intimato l’“Alt Polizia” agli occupanti di un’auto in transito, C.A. e C.E., rispettivamente di 33 anni e 24 anni, abitanti di un comune della provincia e lì diretti all’atto del controllo, provenienti da Palermo.
Durante le fasi del controllo dei documenti, gli occupanti hanno mostrato chiari segni di nervosismo e reticenza, tanto da indurre gli operatori ad approfondire, effettuando un’accurata ispezione nei loro confronti, estesa anche all’autovettura, a seguito della quale sono stati rinvenuti complessivamente 130 grammi di sostanza stupefacente, tipo “marijuana”, celati all’intemo del vano portabagagli posteriore: una parte dentro un borsone, nascosta in un piccolo recipiente in plastica usato per confezionare gelati, la seconda parte dentro un contenitore alimentare per animali domestici, avvolto in un sacchetto in cellophane.
Presumibile che i due si fossero approvvigionati di droga nel capoluogo palermitano, prima di fare rientro nel comune di residenza.
Si è, pertanto proceduto alla denuncia dei due uomini ed al sequestro dello stupefacente.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *