Carnevale termitano 2020: domani l’apertura con la consegna delle chiavi della città a U Nannu Ca’ Nanna

Condividi questo articolo






#Nonèmaitroppotardi con questo hashtag ci si appresta a dare inizio all’edizione 2020 del Carnevale termitano, il più antico di Sicilia.
Nel pomeriggio di domani (sabato 15), infatti, si terrà la tradizionale consegna delle chiavi della città alle maschere storiche de U Nannu Ca’ Nanna. La cerimonia segnerà l’inizio del periodo carnevalesco, durante il quale la città verrà governata simbolicamente dai due vecchietti.
La cerimonia di apertura con la consegna delle chiavi si terrà alle ore 17,00 presso piazza Duomo.

Un carnevale all’insegna dall’amore

L’edizione 2020 del Carnevale Termitano sarà all’insegna dell’amore. Le due maschere storiche, infatti, quest’anno festeggeranno 120 anni di matrimonio. Era il 1950 quando all’interno del testamento del Nanno si leggevano delle righe dedicate proprio al festeggiamento delle nozze d’oro. Inoltre, secondo i racconti degli storici, sembrerebbe che proprio il 25 febbraio del 1900 facevano ingresso per la prima volta in città U Nannu Ca’ Nanna come marito e moglie.

#Setipicchianonscherza per dire no ad ogni forma di violenza sulle donne

È un messaggio importante quello che gli organizzatori hanno scelto di dare quest’anno in occasione del carnevale termitano. In un mondo dove i dati sulla violenza crescono giornalmente l’edizione 2020 verrà dedicata alle donne e contro ogni forma di violenza su di esse.
#Setipicchianonscherza è hashtag simbolo scelto per divulgare il messaggio. Il Carnevale quindi, non è solo un momento goliardia e divertimento dunque, ma al tempo stesso diventa anche un momento di sensibilizzazione su un tema importante e delicato.

Inoltre, nella mattinata di domani (15 febbraio) presso la sede della Pro-Loco si terrà la conferenza stampa nella quale interverranno anche il main sponsor Enel.

 










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *