Pensionato deteneva armi clandestine da guerra, arrestato

luger-2

i Carabinieri della locale Stazione , coadiuvati da personale del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia, nell’ambito di servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati anche alla ricerca di armi illegalmente detenute, hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’abitazione di M.a., 74enne, pensionato già noto alle forze dell’ordine.

Sono state rinvenute, ben occultate all’interno di un armadio situato in camera da letto, una pistola Beretta cal. 7,65, con matricola abrasa con silenziatore e una pistola Luger modello S/42 che, da successivi accertamenti, è risultata in uso all’esercito tedesco nel corso del seconda guerra mondiale, entrambe con relativo munizionamento.

Al termine dell’attività, l’uomo è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’A.G., sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

Le armi, sottoposte a sequestro, saranno inviate ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per gli accertamenti balistici e per verificare se le stesse siano state utilizzate in azioni delittuose.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !