Carabinieri arrestano ventenne per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente

Condividi questo articolo






Il fatto è accaduto nel quartiere Zen 2 di Palermo, dove  i carabinieri della  stazione San Filippo Neri hanno arrestato M. a. , nato a Palermo, classe 2000, ivi residente, resosi responsabile del reato di  spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I carabinieri hanno notato che il menzionato era intento a cedere droga ad alcuni potenziali consumatori in via Costante Girardengo.

A seguito della perquisizione personale i carabinieri hanno rinvenuto gr. 60 di marijuana divisa in altrettante dosi, gr. 38 di hashish divisa in altrettante dosi ed € 140 ritenuti provento dell’attività illecita.

Sia la sostanza stupefacente che il denaro sono stati sequestrati.

L’arrestato è stato tradotto presso l’abitazione, in regime degli arresti domiciliari in attesa di essere tradotto presso il locale Tribunale per il rito direttissimo.

Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nell’ambito dei controlli, i militari hanno rinvenuto, occultati in un’intercapedine di un padiglione, più di cento chili di artifizi pirotecnici che, dopo le verifiche, sono stati fatti brillare dagli artificieri. 

 

 

 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *