Arrestato extracomunitario a Palermo: voleva rubare cellulare ad un passante in pieno centro

Condividi questo articolo

Operazione della Centrale Operativa della Questura di Palermo che nei giorni scorsi ha diramato la nota di una richiesta di aiuto da parte di un cittadino, vittima di una tentata rapina in via Maqueda.
Sul posto, all’arrivo di una pattuglia del *Commissariato di P.S. Oreto-Stazione* era presente un capannello di persone intorno a due giovani, un italiano ed un ragazzo extracomunitario, che discutevano animatamente; dopo avere riportato la calma tra i contendenti, gli agenti hanno appreso quanto accaduto poco prima del loro arrivo: mentre il ragazzo italiano stava passeggiando su via Maqueda, ascoltando musica tramite auricolari bluetooth collegati al suo smartphone riposto nella tasca dei jeans, il cittadino gambiano gli aveva sbarrato la strada, chiedendogli con insistenza la consegna del cellulare, asserendo di esserne il proprietario; ne nasceva una discussione animata, connotata da strattonamenti e violenze che sarebbe degenerata e nella quale la vittima del tentativo di rapina avrebbe avuto la peggio se non fossero intervenuti gli agenti.
Alla luce di quanto accerato, il giovane gambiano è stato pertanto condotto nei locali del Commissariato di P.S. “Oreto-Stazione” per la sua compiuta identificazione e tratto in arresto per il reato di tentata rapina.

FOTO





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *