Tenta di riscuotere un rimborso con documenti falsi, arrestato uomo in provincia di Palermo

Condividi questo articolo






nel pomeriggio del 21 gennaio u.s, i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, T.f. 62enne originario di Palermo.

In particolare, nell’ambito di mirati servizi svolti quotidianamente e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati a carico dei fruitori degli uffici postali ed istituti di credito, l’uomo veniva controllato all’interno della locale posta dove, qualche minuto prima, aveva tentato di incassare un rimborso IRPEF per una cifra di 826,00 €, emesso dall’Agenzia delle Entrate a favore un terzo soggetto, anch’esso palermitano, estraneo alla vicenda.

I militari dell’Arma hanno constatato che  T. f. aveva esibito una carta di identità falsa, contenente i dati dell’avente diritto al rimborso IRPEF ma con una foto che lo ritraeva.

Il documento, dopo essere stato sottoposto ad accertamenti preliminari che permettevano di stabilirne la falsità, è stato sequestrato in attesa di essere sottoposto ad ulteriori verifiche finalizzate a stabilirne la provenienza ed individuare elementi utili ad identificare eventuali complici dell’odierno falsario.

L’uomo è stato arrestato per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e denunciato in stato di libertà per tentata truffa.

L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria che ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *