Liceo scientifico Termini Imerese: al via l’open day dal 19 al 22 gennaio

Condividi questo articolo



Per gli alunni di scuola media e le loro famiglie si avvicina il momento di scegliere quale tipologia di studi superiori intraprendere nel prossimo anno scolastico. Scelta che va affrontata con serenità ma anche con responsabilità e consapevolezza, valutando e confrontando obiettivamente le varie proposte che le scuole del territorio offrono considerando gli interessi, le abilità ed il progetto di vita di ciascuno.

Il Liceo Scientifico N. Palmeri offre due percorsi di studio differenti: il Liceo di ordinamento e il liceo scientifico opzione scienze applicate e dal prossimo anno un progetto sperimentale di biologia con curvatura biomedica.

Domenica 19 gennaio e mercoledì 22 gennaio (solo pomeriggio)sarà possibile, guidati dagli alunni:

conoscere lofferta formativa dellIstituto (la presentazione avverrà in auditorium )
Assistere allesibizione del coro e del gruppo strumentale
visitare il nostro Istituto, scoprendo lorganizzazione spaziale e funzionale della Scuola, tramite lassistenza di studenti con cui interagire.
confrontarsi con numerosi docenti;
assistere a lezioni e a performance degli alunni;
partecipare ad attività specifiche nei laboratori: linguistico, scientifico e informatico
partecipare, in palestra, ad una lezione di scienze motorie con relativa attività pratica sia individuale che di squadra ( pallavolo e badminton);
Partecipare ad una breve attività laboratoriale con scratch
Seguire una breve attività laboratoriale concabri geometre
Seguire una breve rappresentazione di filosofia
Partecipare ad un afternoon tea party
Seguire la presentazione delle attività realizzate durante il laboratorio teatrale
Seguire la presentazione del corso di latino ed una breve attività laboratoriale
Avere consulenza per le iscrizioni

Il Liceo, dotato di un personale docente preparato e sempre pronto ad aggiornarsi di continuo, dispone di aule e laboratori linguistico-matematico, laboratorio di informatica, unaula video, di un ampia palestra, una pista di atletica, un grande auditorio. Chi sceglie questo tipo di scuola sarà un giovane creativo, lungimirante, curioso, versatile ma soprattutto sarà un giovane critico, autonomo, attivo, tecnologicamente attrezzato per un lavoro di squadra in una società decisamente complessa perché avrà acquisito un metodo di studio e delle competenze valide soprattutto per poter affrontare bene il mondo universitario ma volendo anche il mondo del lavoro.

Chi sceglie questa scuola sarà soprattutto un giovane che avrà fatto propri i principi della legalità che, non è solo unidealità, ma un progetto di cittadinanza attiva in cui gli studenti si confrontano con il mondo esterno e le sue problematiche.Tutto questo è comprovato dallelevato numero di alunni che hanno superato ogni anno i test di selezione alle facoltà a numero chiuso e si sono laureati brillantemente o stanno per farlo.

La stretta collaborazione con lUniversità di Palermo, attraverso i “Progetti Lauree Scientifiche, ci ha permesso di realizzare Laboratori di Astronomia, di fisica e chimica moderna, matematica, statistica, biotecnologia, modelli matematici ecc. che selezionando gli alunni interessati, danno la possibilità di approfondire gli argomenti studiati. Tali attività rappresentano per gli studenti una valida occasione per tirar fuori le loro potenzialità, esprimere talenti e magari scoprire di avere attitudini e predisposizioni verso un certo tipo di professione. Durante gli open day parlando con alunni e docenti avrete modo di conoscere i numerosi progetti che la scuola realizza, i percorsi di alternanza scuola-lavoro, quali: la creazione di un Ufficio stampa, i percorsi di carattere giuridico con avvocati e magistrati, quelli nel settore teatrale e scolastico, i percorsi di videomaking e i laboratori digitali, i percorsi archeo-museali, percorsi musicali e strumentali, giornalismo e tanto altro. Da attenzionare i progetti che da sempre hanno caratterizzato l’Istituto: le Olimpiadi di Matematica, Fisica e Scienze che hanno permesso agli alunni di distinguersi e valorizzarsi; i progetti di educazione alla multiculturalità e alla pace che hanno sempre scosso e forgiato le coscienze degli studenti sensibilizzandoli a realtà marginali, ingiustizie. Va sottolineato che la nostra scuola ha dato i natali al primo gruppo giovani di Amnesty del territorio.

Potrete conoscere il progetto Certamen Odiernae Latinitatis, che coinvolge molte scuole della regiona, gli. stages linguistici allestero, i gemellaggi con le scuole nazionali ed europee e progetti di Intercultura, a cui gli alunni partecipano con entusiasmo e molto altro.

Una scuola inclusiva, che accoglie tutti,  ognuno con le proprie fragilità e le proprie inadeguatezze e i propri limiti, ma che da ad ognuno il sostegno adeguato perché possa  sviluppare le proprie potenzialità.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *