The Wrestling Family la terza società d’Italia nella lotta stile libero

Condividi questo articolo

Al Pala Pellicone di Ostia, in un palazzetto ricco di emozioni e di spettatori, è andato di scena il Campionato Italiano Assoluto di lotta. Weekend dedicato alle tre discipline: libera, greco romana e femminile.

La società siciliana “The Wrestling Family” di Termini Imerese con sede a Trabia, guidata dal Presidente Pietro Lumia e dall’Head Coach Hamid Mojtahedi, è stata tra le società più attive in questo importante evento con sei atleti, protagonisti nelle tre discipline precedente indicate.
Nella lotta femminile si è distinta Brianna Leigh Gedeon, la quale ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria 50 kg.
Nella greco romana Saba Davitaia, nonostante la giovane età, ha ottenuto la medaglia di bronzo nei 72 kg.
Nella lotta libera i quattro siciliani hanno ottenuto 3 argenti: Nico Zarcone nei 65 kg, Carmelo Lumia nei 79 kg e Salvatore Crisanti nei 125 kg; e quinto posto per Salvatore Schillaci.

Lotta: la termitana Teresa Lumia conquista il titolo di campionessa italiana nei 59 kg

Il punteggio ottenuto con i quattro liberisti – 28 punti -, ha permesso per la prima di fare salire sul podio nazionale della lotta libera, al terzo posto, la “The Wrestling Family”.

La prima società classifica Cus Torino, con 32 punti e la seconda Athon Sassari, con 31 punti.
Un ottimo risultato ottenuto, secondo il tecnico Hamid che ha continuato: “ Il frutto di una grande passione e rispetto reciproco, che unisce gli atleti provenienti da realtà di vita diverse. Un team che è sinonimo di famiglia, come si evince dal nome della società sportiva stessa”. 

Leggi pure Beach Wrestling in Grecia: bronzo per il termitano Carmelo Lumia





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *