Lutto nel mondo degli anime Shozo Uehara, sceneggiò ‘Goldrake’, ‘Capitan Harlock’ e ‘Ken il guerriero’

Condividi questo articolo



Uehara era nato ad Okinawa nel 1937. Dopo la laurea all’Università Chuo si è unito alla Tsuburaya Productions nel 1965. Ha scritto molti dei primi lavori dello studio, fra cui Ultra Seven e Kaette Kita Ultraman. Dopo essere diventato un libero professionista nel 1969 ha scritto molti episodi della serie Toei Super Sentai. Ha lavorato in questo settore dalla prima serie che ha avuto successo in occidente, Himitsu Sentai Gorenger, fino al 1981 con Taiyo Sentai Sun Vulcan. Ha anche scritto molti episodi di Spider-Man tokusatsu e alcuni di Kamen Rider BLACK.

Per quanto riguarda gli anime, la sua opera è quasi sconfinata. Getter RobotUFO Robo Grendizer (conosciuto in Italia come UFO Robot Goldrake), Dino Mech Gaiking sono solo alcuni degli anime di cui ha scritto le sceneggiature. Al di là del genere dei “robottoni”, il personaggio più famoso per cui ha lavorato è sicuramente Capitan Harlock: non solo la serie animata ma anche il lungometraggio del 1978, Capitan Harlock – Il mistero dell’Arcadia (arrivato in Italia solo nel 2019) sono opera sua. Anche negli anime Genma Wars: Eve of Mythology e Mao Dante c’è il suo zampino.

Una generazione di artisti che ha creato opere destinate ad affascinare nel corso dei decenni inizia ad avere una certa età. Anche il creatore di Capitan Harlock, Leiji Matsumoto, ha avuto un malore mentre visitava il nostro paese per promuovere iniziative sul pirata più famoso degli anni ’70. Per fortuna però il maestro si è ripreso ed è tornato in Giappone.

Salutiamo lo sceneggiatore di tante serie e anime che hanno modificato l’immaginario mondiale.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *