Riccardo Alù è il primo bimbo nato nel 2020 all’ospedale Giglio di Cefalù

Condividi questo articolo

Il primo nato all’ospedale “Giglio” di Cefalù è Riccardo Alù. È venuto alla luce il primo gennaio alle ore 9.50 con un cesareo. Il bambino pesa 3,80 kg, figlio di genitori originari di San Cataldo ma residenti a Campofelice di Roccella.
La mamma Barbara Palmeri è un neurologo della Fondazione Giglio. Il papà è Massimo Alù.

“Sono stata seguita – ha detto la neo mamma – dalla dottoressa Sarah Tardino che ci ha consentito di realizzare un sogno dopo un lungo e travagliato percorso. Desidero ringraziare tutto il personale per l’assistenza che ci hanno offerto”.

In sala parto con la dotteressa Tardino anche il ginecologo Gian Mauro Rubino con l’anestesista Rocco Mastrandrea e il pediatra Francesco Pusateri. Nell’equipe anche l’ostetrica Margherita Infantino e il ferrista Lillo Avarello.

Nella stessa giornata, nel reparto di ostetrica e ginecologia del Giglio, è venuta alla luce alle ore 20.56 con parto spontaneo anche Lara di 3,105 kg.

Leggi pure Azzurra Sorbello è l’ultima nata a Termini Imerese nel 2019, adesso si attende il primo nato del 2020





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *