Cefalù: è ancora in prognosi riservata il giovane coinvolto nell’incidente in cui ha perso la vita il padre

Condividi questo articolo



È in vita, ma versa in gravissime condizioni, il trentottenne Giuseppe Nicoletti rimasto ferito il 30 dicembre nell’incidente sull’autostrada Palermo-Messina, poco prima dello svincolo di Cefalù, incidente in cui ha perso la vita il padre Vincenzo Nicoletti.

E’ quanto sottolinea la direzione sanitaria della Fondazione Giglio, smentendo la notizia del decesso riportata su alcuni organi di informazione.

Il paziente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva della Fondazione Giglio di Cefalù ed è tenuto in vita grazie alla ventilazione assistita. Il quadro clinico è in costante valutazione.

La prognosi è riservata.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *