Scioccante ritrovamento a Cefalù, sub morto

Condividi questo articolo






Ha tra i 40 e i 50 anni ma non si conosce l’identità

Un sub è stato trovato morto, questa mattina, in una caletta in località di Mazzaforno, a Cefalù. L’hanno recuperato i militari della Capitaneria di porto che stanno indagando per dare un nome alla vittima. L’uomo, un bianco tra i 40 e i 50 anni, indossava ancora la muta da sub e, secondo una prima ispezione sul corpo, era in acqua da una decina di giorni.
    Sul corpo sono presenti alcuni tatuaggi che potrebbero essere utili all’identificazione. Il cadavere è stato trasferito all’ospedale Policlinico di Palermo per eseguire l’autopsia disposta dalla procura di Termini Imerese che coordina le indagini.

 

Seguiranno aggiornamenti.










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *