Tre termitani nominati presidenti onorari della Pro Loco di Termini Imerese

Condividi questo articolo






Tre illustri termitani sono stati nominati Presidenti Onorari della Pro Loco di Termini Imerese. La cerimonia del conferimento ai tre storici soci avrà luogo nel corso della presentazione del libro “Diario inquieto di un’insegnante precaria” di Mari Albanese e Maria Grazia Maggio, il prossimo 3 gennaio nei locali dell’associazione turistica termitana.

Tale onorificenza verrà conferita al Prof. Francesco Amodeo, storico e giornalista della città che in passato ha ricoperto l’incarico di Presidente della Pro Loco e che ne è grande sostenitore, al Dr. Enzo Giunta, già Sindaco della città di Termini Imerese autore di testi storici e anch’egli Presidente della Pro Loco, e all’Avv. Aldo Mormino, storico socio della Pro Loco e braccio destro e successore alla Presidenza dell’associazione del fondatore Comm. Vito Salvo.

 

La Pro Loco presenta il libro “Diario inquieto di un’insegnante precaria” di Mari Albanese e Maria Grazia Maggio 

Giorno 3 gennaio 2020 alle ore 17 presso la sede dell’Associazione Turistica Pro Loco Termini Imerese, in via Vincenzo La Barbera 18, sarà presentato il libro Diario inquieto di un’insegnante precaria di Mari Albanese e Maria Grazia Maggio.
Il libro è un diario che improvvisamente prende vita e fa da contraltare ai pensieri di Tecla e alle vicende che investono lei e i suoi amici: un treno di esperienze fra Firenze e Palermo, con il fiato sul collo di un’immissione in ruolo che tarda ad arrivare, un cambiamento di lavoro, una casa che non c’è.

Sullo sfondo di un’Italia difficile e disillusa in cui i giovani vivono la precarietà come cifra della propria esistenza.










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *