ANAS: Bando da 360 Milioni per lavori sul corpo stradale

Condividi questo articolo



Continua l’impegno di Anas (Gruppo FS Italiane) nell’ambito della manutenzione programmata sulla propria rete di strade e autostrade con un bando, pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale, del valore di 360 milioni di euro per l’esecuzione di lavori sul corpo stradale e sulle relative pertinenze (opere di sostegno, sistemazione e regimazione delle acque, risanamento e consolidamento delle scarpate, ripristino degli elementi profondi del corpo stradale, adeguamento di intersezioni).

“Anas – ha dichiarato l’Amministratore Delegato Massimo Simonini – sta intervenendo in modo veloce ed efficace per programmare la manutenzione della propria rete stradale e autostradale. Stiamo lavorando per avviare nuovi cantieri su tutto il territorio nazionale sia per contribuire al rilancio del settore e sia per rendere più moderne ed efficienti le infrastrutture viarie del Paese. L’obiettivo è garantire un viaggio confortevole e una guida sicura agli automobilisti che ogni giorno percorrono le nostre arterie”.

Il bando è suddiviso in 23 lotti per l’affidamento di altrettanti accordi quadro di durata quadriennale e ripartiti in tutte le strutture territoriali o regionali di Anas: 15 milioni di euro per le strade afferenti all’area compartimentale di Palermo in Sicilia (lotto 1); 15 milioni di euro per le strade afferenti all’area compartimentale di Catania in Sicilia (lotto 2); 10 milioni di euro per le autostrade della Sicilia (lotto 3); 10 milioni di euro per le strade afferenti all’area compartimentale di Cagliari in Sardegna (lotto 4); 10 milioni di euro afferenti all’area compartimentale di Sassari in Sardegna (lotto 5); 15 milioni di euro per la Calabria (lotto 6); 20 milioni di euro per la A2 “Autostrada del Mediterraneo” (lotto 7); 20 milioni di euro per la Basilicata (lotto 8); 15 milioni di euro per la Puglia (lotto 9); 15 milioni di euro per la Campania (lotto 10); 20 milioni di euro per il Lazio (lotto 11); 10 milioni di euro per l’Abruzzo (lotto 12); 10 milioni di euro per il Molise (lotto 13); 10 milioni di euro per le Marche (lotto 14); 20 milioni di euro per l’Umbria (lotto 15); 20 milioni di euro per la Toscana (lotto 16); 25 milioni di euro per l’Emilia-Romagna (lotto 17); 30 milioni di euro per il Veneto (Lotto 18); 5 milioni di euro per il Friuli Venezia Giulia (lotto 19); 30 milioni di euro per la Lombardia (lotto 20); 15 milioni di euro per la Liguria (lotto 21); 10 milioni di euro per il Piemonte (lotto 22); 10 milioni di euro per la Valle d’Aosta (lotto 23).

Gli appalti, di durata quadriennale, saranno attivati mediante Accordo Quadro che garantisce la possibilità di avviare i lavori con la massima tempestività in relazione alla programmazione della manutenzione delle strade.

Le imprese interessate dovranno far pervenire le offerte digitali, corredate dalla documentazione richiesta, sul Portale Acquisti di Anas https://acquisti.stradeanas.it, pena esclusione, entro le ore 12.00 del 3 febbraio 2020.

Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara e per i termini di presentazione delle offerte è possibile consultare il sito internet stradeanas.it alla sezione Bandi e avvisi.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *