Immacolata e culto mariano attraverso i libri dei termitani Catanzaro e Giunta



La festività dell’Immacolata è occasione a Termini Imerese per rivisitare la numerosa letteratura prodotta in città sul culto mariano. Fra tutte le pubblicazioni, le più recenti sono di Giuseppe Catanzaro e di Enzo Giunta.

Il primo è autore de “Il racconto del novenario solenne”, pubblicato nel 1997 a cura del Lions club di Termini Imerese. Il testo e la storia della istituzione del solenne novenario, a cura del professor Agostino La Nasa, nel 1889.

 

Giuseppe Catanzaro è anche l’autore de “L’oro della Madonna”, pubblicato a cura dei due club Lions di Termini Imerese nel 2001.

Il libro fa il resoconto dei contrasti e delle tensioni scoppiati in città a causa del divieto di ricoprire i simulacri con i numerosissimi ex-voto donati dai fedeli nel corso degli anni.

 

Infine, il libro di Enzo Giunta “Il culto dell’Immacolata a Termini Imerese attraverso la storia delle confraternite mariane”, pubblicato nel 2003 a cura delle tre confraternite stesse.


Quest’ultima opera, con prefazione di Antonio Maria Travia, arcivescovo titolare di Termini Imerese, fa la storia delle confraternite cittadine intitolate all’Immacolata: quella della maggior chiesa, quella di Maria SS. della Neve e quella di porta Palermo.

Messa dell’Immacolata: “Maria disprezzata dagli uomini e amata da Dio”

Conclusa la tradizionale processione ‘A nuttata ra Marina, oggi solenne cerimonia nella chiesa Madre di Termini Imerese






Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *