Nuovo allarme: “Cadono centinaia di massi” la Scala dei Turchi si sta sgretolando.

Condividi questo articolo






Il maltempo dei giorni scorsi ha messo a dura prova, ancora una volta, la Scala dei Turchi. Centinaia di massi sono caduti sui gradoni naturali della maestosa scogliera di Realmonte e si torna a parlare di sicurezza. La denuncia, ancora una volta arriva da Mareamico.

“L’eccessiva cementificazione tutto intorno a lei ha modificato il normale deflusso delle acque meteoriche e poi l’esagerata frequentazione dei luoghi ha fatto il resto”, accusa l’associazione.

La Scala dei Turchi – prosegue – si sta sciogliendo come neve al sole e ad accorgersene è solo Mareamico. Ormai sono anni che documentiamo lo stato di abbandono di questo luogo candidato a patrimonio dell’Unesco”.

I massi sono finiti anche a mare

 

 








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *