Messa della domenica: “Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà”

Condividi questo articolo

PRIMA DOMENICA DI AVVENTO

“Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà”

Vegliare, attendere… Un dono meraviglioso di Dio. Molte volte confondiamo l’attendere con l’aspettare, per questo ci stanca; aspettare invano può essere snervante, attendere ha tutto un altro sapore. Attendere, “tendere a”, tendere a qualcuno, al Signore che viene. Tutto a più senso allora e questo tempo di Avvento non è un tempo per stare fermi, ma per metterci in cammino in direzione di un bambino.

Testo a cura di padre Leonardo Caputo della parrocchia del Santissimo Salvatore di Termini Imerese 

 

Leggi pure “Sai, ho una cosa da dirti”, a Cefalù il vangelo della domenica spiegato dalle famiglie

Messa della domenica: «In verità io ti dico: oggi con me sarai nel paradiso»

Messa della domenica: con la vostra perseveranza salverete la vostra vita





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *