Cefalù: giovane disabile di 14 anni picchiato, il video sui social inchioda tre bulli

Condividi questo articolo






Sono stati denunciati tre ragazzi di 15 anni di Cefalù  per aver deriso e picchiato in una zona appartata di campagna, un loro coetaneo di 14 anni. Prima lo hanno aggredito e poi uno di loro ha ripreso con il cellulare schiaffi, insulti e percosse, condividendo il video sui social.

I genitori della vittima sono venuti a conoscenza del filmato, avvisati da alcuni conoscenti che avevano visto il video postato sui social, e hanno presentato denuncia agli agenti del commissariato. I poliziotti, adesso, hanno identificato e denunciato al tribunale per i minorenni di Palermo i tre quindicenni che sono accusati di stalking, percosse, violenze, minacce e diffamazione, con l’aggravante della disabilità e della minore età della vittima. Il video, insieme ai cellulari con i quali è stato girato e diffuso, è stato sequestrato.

fonte: GdS








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *