“Cuoche combattenti”: la rinascita dopo la violenza, l’intervista a Nicoletta Cosentino

Condividi questo articolo



In prossimità della giornata contro la violenza sulle donne, una delegazione di himeralive.it si è recata presso il negozio delle cuoche combattenti per intervistare Nicoletta Cosentino, responsabile di “Cuoche Combattenti“.  Di seguito approfondiremo la storia di queste donne rinate grazie al proprio coraggio e alla propria forza di volontà. Infine, avrete l’opportunità di scoprire come poter acquistare i loro prodotti anche a Termini Imerese.

La rinascita dopo la violenza

La storia di Nicoletta Cosentino purtroppo, è simile a quella di molte altre donne; vittima di violenza domestica, è riuscita a liberarsi dal suo incubo e a rinascere grazie al centro antiviolenza sulle donne.
Dalla sua esperienza è nata l’idea di creare qualcosa che potesse aiutare le altre donne a denunciare, a lottare per la propria vita e la propria libertà.  Il marchio “Cuoche combattenti” è proprio questo: è un messaggio, rivolto a tutte le donne, che vuole arrivare dritto al cuore. Non a caso, infatti, per i prodotti venduti vengono utilizzate delle vere e proprie etichette parlanti, dove oltre il logo, si trova sempre una frase diversa che incita all’amore verso se stessi e a ribellarsi alla violenza.

“Meriti baci, abbracci e felicità” oppure, “Chi ti ama ti lascia libera”, o “Sei bella così… Con tutta la tua ciccia”.

Sono solo alcune delle tantissime frasi motivazionali che lasciano il segno in chi le legge e che si trovano nelle etichette dei loro prodotti.

Le conserve per rinascere

Il cuore di ogni uomo conserva al proprio interno tanti ricordi, positivi e negativi. Il verbo conservare, però, in questo caso vuole indicare le conserve, le confetture e gli ottimi preparati che preparano le cuoche combattenti. All’interno di una cucina all’avanguardia Nicoletta e altre donne, anch’esse rinate grazie al centro antiviolenza, preparano conserve, confetture e deliziosi biscotti.
La cucina, quindi, diventa un modo per rimettersi in gioco, per dare la possibilità anche a queste donne di poter tornare di nuovo a lavorare e infondo, anche a sorridere.

I prodotti delle cuoche combattenti a Termini Imerese

In occasione della giornata nazionale contro la violenza sulle donne, il Rotary Club di Termini Imerese in collaborazione con i Pittamuri e il Cantiere delle Idee ha organizzato un evento che durerà per tutta la giornata. A partire dalle 10,30 circa di domenica 24 novembre, infatti, presso Piazza del Carmelo si terranno molteplici attività per riflettere su questo importante tema.
Durante tutta la giornata sarà presente un banchetto dove si potranno acquistare i prodotti delle cuoche combattenti.

Di seguito il video con l’intervista a Nicoletta Cosentino e Loredana Lo Nero.

L’intervista video

 

….





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *