Muore a 10 anni all’ospedale dei Bambini, donati gli organi di una piccola stella

Condividi questo articolo



Gli organi della piccola bambina di Sciacca, morta prematuramente all’età di 10 anni, colpita qualche giorno fa da un aneurisma cerebrale saranno donati per salvare altre vite. La decisione è dei genitori, afflitti dal dolore per la prematura scomparsa. 

“La mia principessa è andata in paradiso, ma grazie a lei vivranno altri bambini”, questo il messaggio dei genitori che con coraggio hanno deciso di donare per rendere felici altre persone.

L’intera comunità di Sciacca è scossa per la perdita di una bimba dolce, buona e gentile con tutti. Una stella volata in cielo troppo presto. 

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *